Avviso n. 2/2018 Fondimpresa

FINALMENTE DISPONIBILE IL NUOVO CONTRIBUTO AGGIUNTIVO FONDIMPRESA PER LE PMI: Avviso 2/2018, da 1.500 € a 3.000 € per ciascuna azienda

Con l’avviso n. 2/2018, Fondimpresa ha stanziato 10 milioni di Euro per la realizzazione di piani formativi aziendali o interaziendali rivolti ai lavoratori delle PMI aderenti di minori dimensioni.

 

Il Contributo aggiuntivo è concesso ai piani presentati sul “Conto Formazione” per un importo compreso tra 1.500,00 e 10.000,00 euro per aziendain caso di piano interaziendale tali soglie valgono per singola impresa partecipante, secondo le modalità e le condizioni previste dall’Avviso.

I piani formativi potranno essere rivolti ai lavoratori delle PMI, compresi gli apprendisti, purchè aderenti al fondo.

 

 

Le aziende potranno presentare richiesta di contributo dalle ore 9:00 del 19 ottobre 2018 fino alle ore 13:00 del 19 novembre 2018quindi solamente per un mese.

FAQ
  •  In base a cosa varia il contributo aggiuntivo?

Il contributo è legato al maturando:

fino a 250€/anno: 1.500€ di contributo aggiuntivo
oltre i 250€ e fino a 3.000€/anno: 3.000€ di contributo aggiuntivo
oltre i 3.000€ di maturando/annuo e fino a massimo 10.000€: il contributo aggiuntivo corrisponderà esattamente all’importo del maturando.
  • E’ necessario anticipare le spese che saranno poi oggetto di rimborso da parte di Fondimpresa?

Si, per tutti i piani aziendali è previsto l’anticipo delle spese. Unica eccezione i piani interaziendali, per i quali l’esposizione finanziaria è a carico della sola azienda capofila. Il fondo prevede di erogare il saldo, a consuntivo e di norma entro 30 giorni dalla data di approvazione del rendiconto finale.

  • L’avviso prevede che siano in formazione almeno 5 allievi, e se la mia azienda non avesse tale richiesta formativa?

L’azienda potrà candidare la propria richiesta formativa personalizzata e dedicata, a valere su un piano interaziendale, anche mettendo in formazione un solo allievo, purchè dipendente. In questo caso l’azienda non dovrà anticipare le spese.

  • Possono beneficiare del piani le aziende per le quali si è deliberato lo scioglimento volontario o che si trovino in stato di fallimento o liquidazione?

No

  • E’ necessaria la firma digitale?

Si, in quanto già dalla fase di avvio andranno firmati digitalmente sia il formulario sia l’allegato 1/dichiarazione aiuti di Stato.