VOUCHER DIGITALIZZAZIONE – CAMERA DI COMMERCIO VERONA

Bando della Camera di Commercio di Verona che mette a disposizione contributi alle imprese che investono in iniziative di consulenza/formazione in tema di digitalizzazione

 

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare del voucher digitalizzazione le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese aventi sede legale e/o unità locali in provincia di Verona.

TIPOLOGIA CONTRIBUTO

L’investimento minimo del servizio di consulenza dovrà essere pari ad almeno € 2.000,00 a copertura delle spese sostenute (al netto di IVA).

Il costo minimo del percorso di formazione oggetto del voucher deve essere di almeno € 300,00 Iva esclusa.  Non saranno concessi voucher per corsi di formazione di costo inferiore.

 

In ogni caso, sia per il percorso di formazione che per il servizio di consulenza, l’impresa potrà ottenere un voucher di importo massimo pari al 50% delle spese ammissibili ed effettivamente sostenute fino al valore massimo di contributo totale pari ad € 10.000,00.  I voucher saranno erogati con l’applicazione della ritenuta d’acconto del 4%.

SPESE AMMISSIBILI

Gli interventi ammessi a voucher dovranno essere riconducibili a:

  • servizi di consulenza
  • percorsi formativi

che siano focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali, in attuazione della strategia Impresa 4.0, anche con riferimento all’utilizzo delle tecnologie di cui agli allegati A e B della legge 11 dicembre 2016 n. 232 (ad esempio soluzioni per la manifattura avanzata, manifattura additiva, realtà aumentata e virtual reality, simulazione, integrazione verticale e orizzontale, industria internet e Iot, Cloud, cybersicurezza e business continuity, big data e analytics, sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e/o via internet, sistemi Electronic Data Interchange, geolocalizzazione, sistemi informativi e gestionali, tecnologie per l’in-store customer experience, RFID, barcode, sistemi di tracking, system integration applicata all’automazione dei processi, etc.).

Sono escluse le spese relative all’acquisto di attrezzature, hardware e software o formazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente.

 

SOSTENIMENTO SPESE

Potranno  essere  ammesse  solo  le  spese  fatturate  (percorso  formativo  e/o  servizio  di  consulenza)  dalla presentazione della domanda fino al 31 dicembre 2018 e quietanzate entro la data di rendicontazione.

PRESENTAZIONE DOMANDA

Fino al 15 ottobre 2018; saranno automaticamente escluse le domande inviate dopo tali termini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *